Teatro, in scena a Matera “Natale in casa Cappiello”

natale-in-casa-cappielloMATERA – Torna l’appuntamento natalizio col teatro, come è avvenuto ieri sera a Matera al teatro Duni. Di scena Natale in Casa Cappiello della compagnia materana Talìa Teatro. Al centro della commedia una famiglia con un padre, considerato da tutti un inietto ed ingenuo e per questo ignorato e trattato male, due genitori col problema dell’educazione dei figli e del matrimonio d’interesse di una loro figlia, un Presepio che non piace e non interessa a nessuno, il mormorio del vicinato, sempre attento alle vicende degli altri. Tradizione cultura e identità dunque gli ingredienti dell’opera di Eduardo che la compagnia materana ha riscoperto e rivisitato, con l’immancabile tinta del vernacolo. “Ho scelto questa opera per festeggiare i venti anni di Talìa Teatro, aveva sottolineato il direttore artistico, Antonio Montemurro, alla vigilia della messa in scena, perchè Natale in casa Cappiello resta lo spettacolo che ha portato più fortuna alla nostra compagnia. La nostra versione in vernacolo materano del capolavoro di Eduardo De Filippo è modificata in alcune parti con l’aggiunta di alcuni pezzi originali, come lo sketch che coinvolge una coppia di Montescaglioso, che sostituisce nel terzo atto quella parte originale in cui Eduardo concentra l’attenzione sulla figura del protagonista. Questa decisione nasce da una duplice necessità: dare la possibilità a tutti gli attori di recitare e per materanizzare il più possibile questa commedia in cui Matera e Napoli, che una volta erano inserite nel Region delle Due Sicilie, sono accumunate dalle stesse espressioni linguistiche. Natale in casa Cappiello sarà portata ancora il 29 dicembre alle ore 21 al teatro Duni di Matera.

Share Button