Mango. I Fan lanciano un appello per un “live” di beneficenza

PH. ANSA/ PAOLA FUMAGALLI

PH. ANSA/ PAOLA FUMAGALLI

POTENZA – Un concerto di beneficenza che veda sul palco tutti i cantanti vicini a Mango, per proseguire “idealmente” quanto l’artista lucano stava facendo nel Pala Ercole di Policoro, in un “live” organizzato per costruire alcune scuole in Africa.

L’appello, postato su Facebook da alcuni fan dell’artista lucano, sta raccogliendo migliaia di condivisioni sui social network, accostato ai tantissimi messaggi di cordoglio che nelle ultime ore “piangono” anche il fratello maggiore del cantante, morto anch’egli per un infarto proprio mentre si trovava nella camera ardente allestita a Lagonegro.

“Mi aspetto un tributo dei colleghi di Mango che gli hanno voluto bene e lo hanno stimato, come artista e come uomo” perché “lui, che se ne è andato così, avrebbe apprezzato”, scrive ad esempio il vignettista lucano Giulio Laurenzi: l’hashtag #Mango intanto è tra i Top Trend di Twitter in Italia, preceduto solo da #MafiaCapitale. Non mancano in rete, però, anche le polemiche sulle condivisioni del video sugli ultimi istanti di vita di Mango

Arriva intanto una proposta dal consigliere regionale Paolo Castelluccio (FI), ovvero quella di intitolare il “Pala Ercole” al cantautore lucano. Il consigliere formalizzerà la proposta al Comune di Policoro, per “onorare la memoria di un artista simbolo ed ambasciatore della lucanità”.

Castelluccio era presente al concerto di Mango, che concludeva una manifestazione promossa per raccogliere fondi a favore della Onlus “World of Colors” impegnata nella costruzione di una scuola a Bolama, in Guinea Bissau.

Share Button