La Basilicata (e l’Italia intera) piange il cantautore lucano Mango

Mango alla presentazione del suo ultimo disco a Potenza (giugno 2014)

Mango alla presentazione del suo ultimo disco a Potenza (giugno 2014)

POTENZA – “L’improvvisa scomparsa di Pino Mango lascia sgomenti. Se ne va un grande artista, cantante e autore di bellissime canzoni, che ha sempre avuto la Basilicata nel cuore. Lo ricorderemo per la sua particolarissima voce, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, per la sua capacità di esprimere sentimenti e stati d’animo che ha sempre condiviso con il suo vastissimo pubblico. Amava la sua terra ed era sempre pronto a partecipare alle iniziative di solidarietà. Ai suoi familiari in questo difficile momento esprimo i sentimenti di vicinanza e di cordoglio, anche a nome del Consiglio regionale della Basilicata”.

Questo il messaggio del  presidente del Consiglio regionale Piero Lacorazza che come molti in queste ore ha espresso il proprio dolore per l’improvvisa scomparsa del cantante Pino Mango.

Il cordoglio di Marcello Pittella: “Addio Mango. Lucano autentico, voce unica per generazioni come la mia ed esempio per i talenti che verranno”

Così invece lo saluta Gianni Pittella: “Se ne va un amico, un grande artista, un grande Lucano. Mango resterà nel nostro cuore con le sue canzoni e le sue poesie”.

Anche Rocco Papaleo sul suo blog ricorda l’artista ed invia un messaggio di vicinanza al fratello Armando, che ha affiancato l’uomo e l’artista fino ai suoi ultimi momenti: “Lo conoscevo poco di persona. L’ho incontrato rare volte ma ero incantato dal suo talento e dalla sua voce unica. Ho visto tanti suoi concerti, una volta al Sistina di Roma ero tra il pubblico e alla fine mi avvicinò suo fratello Armando, che conoscevo meglio, mi portò nel suo camerino per farmelo incontrare. Entrai e lo vidi che riponeva le sue cose in una borsa. Mi sorrise e mi strinse la mano con semplicità e calore. Il mio paese dista 19 km dal suo, cosa che lo ha reso il mio mito più vicino. Adoro le sue canzoni, il suo inimitabile stile, le sue note che come diamanti bucano il vetro della mia anima. Un abbraccio ad Armando, suo fratello di poesia.

Di seguito una rassegna dei messaggi di cordoglio