Basilicata. Chi sono i vincitori del 18esimo Premio Letterario “Carlo Levi”

Aliano - il busto di Carlo Levi

Aliano – il busto di Carlo Levi

Il premio letterario dedicato all’intellettuale torinese sarà conferito il prossimo 31 ottobre ad Aliano (comune lucano che ospitò Carlo Levi dal settembre del ’35 al maggio del ’36). Il Premio 2015 coincide con tre anniversari relativi alla sua vita: 80 anni dal confino (1935), 70 anni dalla pubblicazione del libro “Cristo si è fermato a Eboli” (1945) e 40 anni dalla sua morte (1975).

A presiedere la Giuria Tecnica è stato chiamato lo scrittore Raffale Nigro. I membri hanno deliberato all’unanimità l’assegnazione dei Premi di questa edizione a Giuseppe Catozzella per la sezione “Narrativa Nazionale”, per il libro “Non dirmi che hai paura”, Tahar Ben Jelloun (Sezione Narrativa Straniera) per i libri Creatura di sabbia, Il razzismo spiegato a mia figlia, Partire.

Giuseppe Colangelo invece ritirerà il premio per la sezione Narrativa Regione Basilicata, per il libro “Creta Rossa”. Il premio per la sezione Tesi su Carlo Levi sarà assegnato a Nabil Zaher per la tesi di dottorato “Riflessi del Mezzogiorno nell’opera narrativa di Carlo Levi”, discussa presso la “Faculté des Lettres, des Arts e des Humanités” de La Manouba di Tunisi.

La giuria ha assegnato un premio speciale per la testimonianza storica anche al cantautore Vinicio Capossela per il libro “Il paese dei coppoloni”.

La manifestazione di quest’anno, come reso noto dalla stessa segreteria, avrà due momenti particolari: la mattina, dalle ore 10.30 alle ore 13.00, i vincitori incontreranno ragazzi e insegnanti delle scuole superiori, mentre il pomeriggio, a partire dalle ore 16.30, con il coordinamento del giornalista Giuseppe Di Tommaso (Rai), dopo i saluti, le proiezioni del Videoclip Le Ragioni di un Premio, di Angelo Colangelo, Vito Caruso, Mimmo Rizzo e del video Il Futuro ha un cuore antico, biografia di Carlo Levi di Rocco Brancati, avverrà la consegna dei premi e l’intervista ai vincitori.

La manifestazione è organizzata dal Circolo Culturale “Nicola Panevino” e dal Parco Letterario “Carlo Levi” di Aliano, con il Patrocinio del Comune di Aliano, della Regione Basilicata e dall’A.P.T. Basilicata, si svolgerà nell’Auditorium Comunale di Aliano, Via Rocco Scotellaro.

Per l’occasione, sarà possibile visitare: la “Pinacoteca Carlo Levi” e Museo Multimediale nella casa del Confino, il Museo della Civiltà Contadina; la “Sala Personale di Paul Russotto”, la mostra di 50 disegni (1929-1961) di Enrico Paulucci inaugurata il 22 scorso.

Share Button