Arte e cultura per collegare i territori, Cicala da il via al progetto museale ACAMM

Il presidente del Consiglio regionale della Basilicata ha inaugurato la mostra di Pericle Fazzini nell’ambito del progetto museale ACAMM (acronimo dei quattro comuni coinvolti: Aliano, Castronuovo Sant’Andrea, Montemurro e Moliterno)

“L’arte e la cultura sanno collegare i territori e ci permettono di apprendere e far conoscere le nostre realtà fuori regione, attraverso i grandi artisti europei e lucani. Un contesto di qualità che meglio si integra nell’offerta turistica che la Basilicata sa offrire: natura, escursionismo, enogastronomia, cultura e arte”.

Il presidente Cicala alla mostra di Pericle Fazzini

Così si è espresso il presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, ad Aliano dopo l’inaugurazione della mostra in onore del noto scultore e pittore italiano Pericle Fazzini, curata dallo storico d’arte Giuseppe Appella. Hanno presenziato l’evento anche Luigi De Lorenzo, sindaco di Aliano, Antonio Colaiacovo, presidente Parco Letterario “Carlo Levi” e Patrizia Minardi, dirigente ufficio Sistemi Culturali e Turistici Cooperazione Internazionale Regione Basilicata.

La rete museale nella quale viene inserita la mostra, prende il nome di ACAMM, acronimo dei quattro comuni coinvolti: Aliano, Castronuovo Sant’Andrea, Montemurro e Moliterno. Le opere esposte nei rispettivi musei sono state realizzate da importanti artisti europei del XX secolo (Fazzini, Toti Scialoja, Henri Goetz, Assadour) che, nel corso della loro attività, hanno conosciuto la Basilicata e hanno intessuto rapporti con personaggi che in questi luoghi, sono nati o ai quali sono rimasti legati. “La conoscenza di Fazzini con Levi mi ha portato a rivisitare, dopo molti anni, la Pinacoteca di Aliano a lui dedicata, ammirando e apprezzando ancora una volta il patrimonio artistico e culturale di cui la Basilicata è ricca” ha aggiunto il presidente Cicala al termine della serata.
Le inaugurazioni delle altre tre mostre proseguiranno nei prossimi giorni e rimarranno aperte ai visitatori fino al 19 dicembre 2019. Stasera alle 18:30 sarà inaugurata al Mig, Museo Internazionale di Grafica di Castronuovo Sant’Andrea l’esposizione dell’artista Toti Scialoja, domani 28 agosto a Moliterno sarà presentata la mostra relativa a Henry Goetz presso la Biblioteca Comunale G. Racioppi e infine giovedì 29 agosto a Montemurro, a Casa delle Muse di Leonardo Sinisgalli, si potranno ammirare le opere di Assadour.

Share Button