Mostre. A Matera nel parco scultura “La Palomba” uno spazio per gli artisti contemporanei

Installazioni, quadri, sculture, stampe improntate all’ironia, alla ricerca e alla creatività sono il punto di forza della mostra “Chora” ospitata a Matera nel Parco scultura “La Palomba”, che coinvolge gli artisti Alessandra Bia, Dario Carmentano, Bruno Di Lecce, Donato Faruolo, Massimo Lovisco, Pino Lauria, Marcello Mantegazza, Claudia Olendrowicz e Vito Pace.

“‘Chora’ – hanno detto i promotori della mostra, che sarà inaugurata sabato 18 giugno – nasce da un coordinamento di energie intellettuali, come spazio, dispositivo, argomento, pretesto e laboratorio di discussione, non con l’intenzione di suggerire direzioni e strategie ma con l’intenzione di ripartire della convivialità stessa, della messa in comunione di idee, in un frangente in cui ogni movimento generazionale è dissolto”.

Il servizio di Giulio Traietta

La mostra, visitabile fino al 24 giugno, diventerà itinerante in vista di Matera 2019 e raccoglierà opere e proposte in un catalogo tematico.