Il lucano Mario Daddiego 1° classificato all’esposizione internazionale “100 presepi”

Mario Daddiego riceve il premio

Mario Daddiego riceve il premio

MATERA – Il 7 gennaio scorso si sono svolte le premiazioni degli artisti e artigiani che hanno esposto le proprie opere d’arte presepiale della esposizione internazionale “100 Presepi”.

L’allestimento di presepi artistici contempla una speciale categoria dedicata ai presepi artistici scenografici, ospitata all’interno della Sala Bramante di Piazza del Popolo a Roma. Una bella soddisfazione per il maestro materano Mario Daddiego che ha ritirato il primo premio nell’ambito di questa categoria.

La manifestazione giunta alla 38esima edizione è organizzata dalla “Rivista delle Nazioni” sotto l’alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e patrocinata dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e dal Pontificio Consiglio della Cultura.

Il Presepe di Daddiego

Il Presepe di Daddiego

Il presepe di Daddiego interamente realizzato in cartapesta con particolari in terracotta, raffigura uno spaccato di vita reale nei Sassi ed è ambientato a cavallo tra ‘800 e ‘900.

La motivazione della giuria: “in uno scenario suggestivo dedicato ad un angolo di Matera, il quartiere i Sassi , tra il 1800 e il 1900, si muove l’umanità attiva convergendo da ogni parte verso la mangiatoia. La Sacra Famiglia è la, con gli altri, quasi protetta dalla gente, mentre il resto si affaccenda negli usati mestieri. Ogni particolare è curato, studiato e realizzato con mirabile fattura e la materia è del tutto docile, sottomessa all’abilità dell’artista. Il miracolo si è avverato: il Dio si è fatto uomo”.

L’approfondimento su TRM h24

Share Button