Matera capitale delle tradizioni popolari e del folklore con le Pro Loco: il programma completo

Il 26 e 27 ottobre di scena “Expo Pro Loco Matera 2019”, oltre mille volontari impegnati tra convegni, stand espositivi e rassegne folkloristiche

“La manifestazione ideata e organizzata dai Comitati regionali Pro Loco Unpli Basilicata e Puglia – fanno sapere i Presidenti regionali Unpli Basilicata Rocco Franciosa e Unpli Puglia Rocco Lauciello – celebra la “Giornata Nazionale delle Tradizioni Popolari e del Folklore” nella Capitale Europea della Cultura, con il patrocinio del Comune di Matera, della Fondazione Matera Basilicata 2019, della Regione Basilicata, del Polo Museale della Basilicata MIBACT, dell’Apt Basilicata Turistica, della Provincia di Matera, della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, del Consiglio Regionale della Puglia, grazie al sostegno del Fondo Etico della BCC – Banca di Credito Cooperativo Basilicata”.

Ricco il programma delle due giornate che inizia sabato mattina alle ore 9 con l’inaugurazione del “Villaggio delle Pro Loco” in piazza San Francesco dove saranno allestiti circa 20 stand espositivi con materiale informativo e artigianato artistico delle Pro Loco di Accettura, Acerenza, Matera, Francavilla in Sinni, Forenza, Grumento Nova,  Laurenzana, Miglionico, Montalbano Jonico, Nova Siri, Oliveto Lucano, Paterno, Pietrapertosa, Pisticci, Teana, Terranova del Pollino, Tricarico, Teana, Trivigno, Tursi, e Valsinni.

Saranno presenti anche gli stand dei Comitati Pro Loco Unpli Basilicata, Unpli Puglia, Unpli Cosenza, Unpli Avellino e dei partners “Lucanum il gioco con le Pro Loco della Basilicata” e Fidas Donatori Sangue Basilicata.

A seguire alle ore 10 presso la sala mostre dell’Open Space Apt Regione Basilicata in Piazza Vittorio Veneto sarà inaugurata la mostra fotografica “Matera con gli occhi di Beppe Borghi” visitabile fino al prossimo 3 novembre.

Alle ore 11 nella sala convegni sempre dell’Open Space Apt Regione Basilicata in Piazza Vittorio Veneto sarà celebrata la “Giornata Nazionale delle Tradizioni Popolari e del Folklore”, moderata da Antonella Losignore, giornalista TRM network, alla presenza delle istituzioni, dei dirigenti Pro Loco di Basilicata, Puglia, Campania, Calabria e Lombardia con una lectio magistralis del Direttore DICEM Università degli Studi della Basilicata e professore di Storia delle Tradizioni, Fernando Mirizzi e l’intervento del Presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo, del Presidente della Fondazione Matera 2019 Salvatore Adduce, del Direttore della BCC Basilicata, Giorgio Costantino, del Presidente Mondiale della Federazione Tradizioni Popolari, Benito Ripoli, del Presidente della Rete Culti Arborei Lucani, Alfonso Vespe e del Presidente della Rete Carnevali e Maschere della Lucania, Rocco Stasi, con le conclusioni affidate al Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Nel pomeriggio con partenza da Via Lanera alle ore 15 si svolgerà la Rassegna dei Cortei Storici delle Pro Loco di Basilicata: Terra Bernaudi – Bernalda, Alla Corte di Ferrante – Miglionico, Enotria Felix – Pisticci, Capitani di Porta – Potenza, dalla Campania: La Fario del Duca – Laurino, dalla Puglia: Passio Christi – Ginosa, D’Azzia, Sposi a Palazzo – Laterza, La Lunga Notte dei Templari – Sannicandro di Bari, Corrado IV di Svevia – Casamassima, Regina Bona Sforza – Palo del Colle, Una Giornata nell’antica Caelia – IV Municipio di Bari, Alla Corte di Manfredi – Manfredonia.

Il percorso della sfilata dei Gruppi Storici e Gruppi Folk nei pomeriggi di sabato 26 ottobre e domenica 27 ottobre è il seguente: Partenza da Via Lanera – Via Lucana – Via Ridola – Piazza Pascoli – Piazza San Francesco – Via del Corso – Piazza Vittorio Veneto – Via delle Beccherie – Piazza San Francesco. Al termine della sfilata, alle ore 18 circa, in Piazza San Francesco, si terrà la presentazione dei singoli Cortei Storici e la consegna di un riconoscimento di partecipazione alla presenza delle istituzioni e dirigenti UNPLI, coordinata dalla giornalista Emma Ceglie.

In conclusione in Piazza San Francesco ci sarà l’esibizione dei Gruppi Folk lucani: Vultur Folk – San Fele, Musica Popolare di Tricarico, Negliarizze – Terranova di Pollino, I Menestrelli senza Re – Valsinni, Folk Rivellese – Rivello, Gruppo Folklorico “La Rondinella” – Cancellara, e il Gruppo Folklorico Gregoriano – San Gregorio Magno della Campania.

A chiudere la rassegna di sabato ci saranno le “Donne Calabresi e Lucane per la Pace” che sfileranno con la “Coperta della Pace” realizzata all’uncinetto, con lana colorata, a cura delle Associazioni e delle signore calabro-lucane.

Si bissa domenica 27 ottobre con apertura degli stand espositivi in Piazza San Francesco alle ore 9 e alle ore 10 si terrà presso la sala Carlo Levi di Palazzo Lanfranchi, il convegno “Patrimonio Culturale, Identità Storiche e Folklore – Programmi di sviluppo socio-culturale e turistico del territorio, oltre Matera 2019”, moderato dal giornalista Francesco Brescia, addetto stampa Unpli Puglia, con la relazione del professore di storia moderna, Antonio Lerra e Presidente della Deputazione Storia Patria della Lucania, con gli interventi di Marta Ragozzino, Direttrice Polo Museale della Basilicata – MIBACT, Giampaolo D’Andrea, Assessore alla Cultura del Comune di Matera, Patrizia Minardi, Dirigente Ufficio Sistemi Culturali e Turistici della Regione Basilicata, Stanislao De Marsanich, Presidente Nazionale Parchi Letterari Italiani, Michelangelo Lurgi, rappresentante Confindustria progetto Destinazione Sud – Strategie Condivise e le conclusioni di Carmine Cicala, Presidente del Consiglio regionale della Basilicata e di Giovanni Oliva, Segretario generale Fondazione Matera Basilicata 2019.

Nel pomeriggio alle ore 15 con partenza da Via Lanera “Rassegna dei Cortei Storici delle Pro Loco di Basilicata: Acheruntia – Acerenza, La Leggenda dei Templari – Forenza, Palio Carmelitano – Laurenzana, Aurora San Severino – Grumento Nova, Abtiti Tardizionali Trivignesi – Trivigno, Enotria Felix – Pisticci, di Puglia: Rione Castello – Carovigno, Corteo Storico Murattiano- Alezio, Corteo Storico di Francavilla Fontana, Corteo Storico dello Schiavo – Sava, Agatone – Sant’Agata di Puglia, Banchetto Nuziale a tavola con il Marchese – Montemesola, Corteo Storico della Magna Grecia – Lizzano, Corteo Storico 8 Maggio 1774 – Volturino, Corteo Storico Medievale – Scorrano, Palio Marinaro – Torre a Mare, Attacco a Maruggio – Maruggio, Corteo Storico e Festa Rinascimentale – Acaya, della Calabria una rappresentanza di Abitri Tradizionali Calabresi, con lo stesso percorso del giorno precedente.

Alle ore 18 sempre in Piazza San Francesco presentazione coordinata dalla giornalista Antonella Gatto,  dei singoli Cortei Storici e consegna di un riconoscimento di partecipazione alla presenza delle istituzioni e dirigenti UNPLI ed esibizione dei Gruppi Folk: Folk Rivellese – Rivello, La Pacchianella – Pisticci, Gruppo Folk Negliarizze – Terranova di Pollino, Musica tradizionale di Tricarico, I F’ST’NIDD – Lavello, l’Associazione Culturale ‘U IASCUNGIEDD(e) – Marsico Nuovo  e il gruppo Folk Verbicaro – Cosenza in rappresentanza della Calabria. 

 

Share Button