Fede e tradizione. Viggiano (Pz) celebra la Madonna Nera 2018

La Basilicata è notoriamente terra mariana. Un autentico patrimonio di fede, cultura e tradizione che in luoghi come i santuari rende tangibile la presenza della Vergine Maria. Viggiano ne è il punto di riferimento regionale ma anche per altri territori meridionali. Il prossimo 2 settembre, la Madonna Nera, in primavera salita dal centro urbano al Sacro Monte, farà il percorso inverso accompagnata da migliaia di fedeli. Momento di straordinaria devozione religiosa, celebrato da tutti i vescovi e personalità Molinari e civili, nel quale il Comune della Val d’Agri metterà in campo un programma d’accoglienza mai così imponente. I dettagli sono stati resi noti in conferenza stampa dal sindaco Amedeo Cicala e dal rettore del Santuario Don Paolo D’Ambrosio.

Tra i prelati, spiccherà la presenza finale del cardinal Francesco Coccopalmerio, presidente emerito del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi. Sul piano logistico, potenziati parcheggi e zone di filtraggio con Piazza Papa Giovanni XXIII allargata a 6 mila metri quadrati per la Santa Messa all’aperto delle ore 11. L’evento 2018 – è emerso – sarà apripista di quello promosso in ottobre insieme alla conferenza episcopale, ovvero il tour dell’effige sacra a Potenza e Matera. Sul piano degli eventi, lunedì 3 si terrà il concerto di Serena Autieri ed il giorno seguente – sempre gratuito – attesi fans da ogni dove per l’unica tappa italiana della star internazionale Alvaro Soler.

Share Button