Il materano Amerigo Restucci, eletto Accademico delle arti e del Disegno di San Luca (Firenze)

Fondata nel 1339, l’Accademia delle Arti e del Disegno San Luca di Firenze è di certo la più antica Accademia del mondo, oltre che la più prestigiosa, dal momento che vide tra i suoi iscritti Leonardo da Vinci, Michelangelo Buonarroti e Donatello.

Dal 18 ottobre anche un materano entrerà ufficialmente a farne parte. Si tratta del professor Amerigo Restucci, già rettore e ordinario di Storia dell’Architettura all’Iuav di Venezia. L’attestato gli sarà consegnato a Firenze dal presidente dell’Accademia, Cristina Acidini, già soprintendente del polo museale fiorentino nel corso dell’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’istituzione che cade nel giorno di San Luca il patrono degli artisti, in particolare dei pittori.

Ancora un prestigioso incarico dunque per un illustre lucano, il professor Restucci infatti nel 1989 è stato eletto nel Consiglio Superiore del Ministero dei Beni Culturali e ha fatto parte del Comitato di settore per i Beni architettonici e ambientali, componente del consiglio direttivo dell’Icomos-Unesco, ha fatto parte anche del Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia ed è stato rappresentante delle Regioni italiane nella Commissione di tutela e fruizione dei “Siti UNESCO”, a Firenze il prossimo 18 ottobre terrà la prolusione di apertura della cerimonia.

Share Button