Matera, il 27 novembre al Comunale il nuovo spettacolo di Inscenando

12189692_913386622076265_8168030672519218625_nMatera. “C Cust val, ma’ avaj la ferrovij” (Se Cristo vuole, avremo la ferrovia) è questo il titolo dell’ultima opera che la compagnia teatrale “Inscenando” porterà in scena venerdì prossimo con sipario alle ore 21 al teatro Comunale. La commedia, in vernacolo è scritta dal presidente dell’associazione culturale Teresa Trani ed è ambientata a Matera nel 1968, anno del boom economico. I personaggi appartengono pienamente al loro tempo e celebrano, nei dialoghi e nella quotidianità, gli aspetti salienti di quell’anno che ancora oggi ricordiamo per le contestazioni e per i cambiamenti sociali.

L’umorismo è esaltato dal nostro dialetto ricco di modi di dire e di frasi che appartengono alla tradizione materana e sono il risultato di millenni di esperienze e di vita quotidiana. Lo spettacolo vuole raccontare tutta l’esperienza del lavoro svolto, lo sviluppo di relazioni, l’atteggiamento di rispetto, la scoperta della propria creatività e il desiderio di comunicare agli altri.

Quindici attori accomunati dalla passione per il teatro popolare e per le tradizioni e che hanno reso vivo e teatrale il testo scritto. La regia è di Teresa Trani con la collaborazione di tutta la compagnia e la scenografia è curata da Cosimo Mero.

Share Button