Trm Art segue il Forum internazionale per l’Europa di Riga

hqdefaultSi svolge martedì 11 novembre, a Riga, capitale europea della cultura 2014, il forum internazionale per l’Europa. Si tratta di un importante momento di incontro e confronto sul valore inalienabile della libertà e il ruolo delle città e dei cittadini nel sostenere il processo di unificazione europea, rafforzando la democrazia. Trm network, attraverso l’inviata Caroline Feetam del canale Trm Art, segue l’evento per realizzare diversi spazi di approfondimento giornalistico

Il forum prevede tre tavole rotonde sui seguenti temi: Riga per l’Europa – visioni e realtà. Un modello per le capitali europee della cultura e città europee; Europa nelle nostre città: la cultura come motore – i cittadini come attori; Europa dal basso verso l’alto: Cittadinanza attiva – libertà e responsabilità in Europa 2014.

Insieme ai rappresentanti delle capitali europee della cultura del passato, presente e futuro si rifletterà su interrogativi come: Riga può essere visto come un “modello” per una Capitale europea della cultura? Come le città e i cittadini possono contribuire attivamente al processo di unificazione europea in collaborazione con i rappresentanti politici? Qual è il ruolo dei cittadini nello sviluppo della democrazia e la difesa della libertà?

Riga

Riga

Inoltre sempre nella capitale lettone c’è gran fermento per il Festival della Luce, evento atteso ogni anno da cittadini e turisti che prevede l’uso di moderne apparecchiature che creano effetti strabilianti: i palazzi si illuminano e dai parchi vengono proiettate animazioni sugli edifici più alti della città e sui monumenti. I giochi di luce fanno sparire i grigiori dell’autunno e portano a una visione della città completamente nuova. Evento clou del Festival il 18 Novembre, data che coincide con la data in cui, nel 1918, la Lettonia si è dichiarata indipendente.

Nel suo programma come Capitale Europea, Riga si è concentrata sulla “cultura come dimensione spirituale e intellettuale del genere umano, che si manifesta tramite qualsiasi forma di attività, ampliandone la conoscenza attraverso legami con le altre sfere della vita. Si tratta di un collegamento tra generazioni,  tradizioni e mondo digitale; ciò significa superare le barriere che storicamente sono state erette”.

Le telecamere di Trm continueranno a seguire gli eventi in programma a Riga fino al 18 novembre.

Share Button