L’opera lirica in Grancia dal 5 agosto. E il 12 settembre arriva Morricone

Conferenza Stampa Giampiero PerriPOTENZA – Quattro spettacoli, dal 5 agosto al 12 settembre, con concerti e opere liriche nel Parco della Grancia, a Brindisi di Montagna (Potenza), che si chiuderanno con la direzione d’orchestra di Ennio Morricone, che celebrerà in Basilicata i 50 anni di carriera: è quanto offre il cartellone di ”Suoni e natura” la rassegna musicale presentata stamani, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa.

All’incontro hanno partecipato il direttore artistico e ideatore dell’iniziativa, Pasquale Menchise, il sindaco di Brindisi di Montagna, Nicola Allegretti, e il direttore generale dell’Apt, Giampiero Perri. Il 5 agosto l’inaugurazione con ”L’elisir d’amore”, opera lirica in due atti composta da Gaetano Donizetti, con la regia di Giovanni Caruso e con la direzione d’orchestra di Dejan Savic.

Secondo appuntamento, il 20 agosto, con la ”Traviata” di Giuseppe Verdi con la direzione d’orchestra di Menchise e la regia di Aldo Sicurella. Si prosegue il 23 agosto con ”La favola musicale” con la voce recitante dell’attore Elio Pandolfi e con l’esecuzione al pianoforte di Marco Scolastra. La rassegna si conclude il 12 settembre con ”Morricone, 50 years of music”, il concerto diretto da Morricone.

”Portare l’opera alla Grancia – ha detto Perri – è un grande e vecchio sogno che si realizza, e che permette al Parco di diversificare ancora di più la sua offerta turistica e culturale, e rappresenta poi una grande opportunità per questo territorio e una grande sfida per la Basilicata”.

Per gli organizzatori, infine, ”il dibattito e le sperimentazioni possono portare a risultati significativi, e l’obiettivo primario del progetto è di contribuire alla conoscenza di elementi e dei patrimoni artistici e culturali dell’area per valorizzarne le risorse”.

Share Button