Al teatro Duni in scena “Pimpa Cappuccetto Rosso”

Lo spettacolo al Duni

MATERA – Ancora un tutto esaurito, ieri pomeriggio, al Teatro Duni di Matera, per il secondo appuntamento della stagione teatrale domenicale dedicata ai bambini organizzata, anche per il 2011/2012, dall’associazione “Incompagnia”. La qualità della proposta su cui si è deciso di investire e l’appeal che le rappresentazioni riescono ad avere anche sui genitori sono le ragioni di un successo garantito. Com’è successo per “Pimpa Cappuccetto rosso”, lo spettacolo di ieri, firmato da Francesco Tullio Altan, con Gabriella Picciau e la regia di Giorgio Gallione. Il personaggio, di suo, non avrebbe bisogno di presentazioni: Pimpa, infatti, è la “cagnetta bianca a pois rossi”, creata dal noto vignettista e disegnatore, beniamina di diverse generazioni, che ancora oggi ne leggono le storie a fumetti, sfogliano i suoi libretti didattici e ne seguono i cartoni animati in televisione. Ma a teatro, stando all’entusiasmo colto all’uscita a fine rappresentazione, è ancora più travolgente: il rosso dei pois del manto di Pimpa fa pendant perfettamente con quella del Cappuccetto reso famoso da Perrault e poi dai fratelli Grimm. Come tutte le fiabe famose, infatti, di Cappuccetto Rosso ne esistono tante varianti e versioni che, sul palco, Pimpa interpreta via via variando il colore dei pois, che diventano bianchi, poi gialli e ancora dopo versi, e interagendo coi piccoli spettatori. E così anche a Matera, ieri pomeriggio, lo spettacolo si è progressivamente trasformato in un gioco collettivo che li ha resi complici protagonisti già dal giorno prima: sabato pomeriggio, infatti, i bambini muniti di biglietto hanno potuto prendere parte al laboratorio gratuito su “La grammatica del Teatro”, in collaborazione col centro materano IAC, che si è tenuto all’Hotel San Domenico.

Share Button