Domenica 3 ottobre l’8° Festa degli Aquiloni

MATERA – Sono diverse le novità dell’ottava edizione della festa degli aquiloni, promossa e organizzata dal CEA, coadiuvato dal Ser.t, che avrà luogo domenica prossima nel cuore del parco della murgia materana, tra Jazzo Gattini e Masseria Radogna. A partire dal sostegno di una rete di associazioni di volontariato, aderenti al progetto “Tutti i chicchi del melograno”. Fra queste, l’associazione Trekking Falco Naumanni, capofila del progetto, il Beccogiallo, la polifonica materana “Pierluigi da Palestrina”, gli Scout, il Museo Laboratorio della Civiltà Contadina e gli Amici del Parco. La festa, che vuole innanzitutto promuovere e valorizzare le forme di divertimento pulito, contro le icone della solitudine, come videogiochi e tecnologie digitali, e l’uso delle sostanze ricreazionali, come droghe e alcol, è stata presentata questa mattina ai giornalisti presso la sede della Falco Naumanni. Gli ingredienti principali saranno ancora una volta le passeggiate a cavallo, i percorsi di trekking e in montain bike, naturalmente i laboratori degli aquiloni, ma anche il teatro, la musica e lo sport. Per l’occasione l’area di Murgia Timone sarà chiusa al traffico. Il Comune di Matera ha predisposto un servizio navetta dalle ore 9 alle 18, dalle fermate di Piazza Matteotti, la stazione Villa Longo e la fermata del Cimitero Nuovo. Alle ore 9 è previsto invece il ritrovo dei ciclo-amatori, in Piazza Vittorio Veneto, per giungere al Centro di Educazione Ambientale lungo un vecchio tratturo.