Bisceglie, minaccia di morte l’ex moglie

Con la scusa di fare visita alla loro figlia, si introduceva in casa della ex moglie e minacciava di ucciderla e di sfigurarla con l’acido se non fosse tornata con lui.

Per questo i carabinieri hanno arrestato a Bisceglie un 33enne del luogo per stalking. Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo aveva conservato le chiavi dell’abitazione in cui viveva con la ex moglie e si presentava senza preavviso tentando di riallacciare la relazione. In una circostanza sarebbe entrato anche dalla finestra.

Al rifiuto della donna a tornare insieme, il 33enne la minacciava di morte. E a causa di questi ripetuti episodi, la donna ha sporto più di una denuncia in seguito alle quali i carabinieri hanno predisposto un servizio di vigilanza durante il quale hanno visto il 33enne avvicinare la donna in strada e discutere animatamente con lei. Per questo i militari hanno deciso di intervenire arrestando l’uomo in flagranza.