Taranto, si finge innamorato su un sito d’incontri e le sottrae 75mila euro

Taranto, 30 ott – Si era finto innamorato su un sito di incontri on line millantando conoscenze altolocate, promettendole un posto di lavoro e riuscendo a farsi dare 75mila euro: un uomo di 57 anni e tre sue parenti, tutti originari del basso Lazio, sono stati scoperti dalla squadra mobile di Taranto
e sono indagati per circonvenzione di incapace.

Ai quattro è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini. Vittima del raggiro è una donna della provincia di Taranto affetta da una grave forma di depressione.

Il 57enne, ideatore della truffa, aveva contattato alcuni mesi fa la donna su un sito d’incontri e gradualmente ne aveva carpito la fiducia, fingendosi innamorato di lei e vantando conoscenze influenti in grado di procurarle un’occupazione.

Camuffando la voce aveva colloquiato spesso al telefono con la vittima, presentandosi di volta in volta come avvocato o addirittura come ‘capo del Ministero’ promettendo imminenti assunzioni ed ottenendo in tal modo versamenti in denaro su alcune poste-pay  intestate alle tre congiunte. Sono in corso
indagini per stabilire se l’uomo con la complicità delle sue parenti sia responsabile di altri analoghi episodi.(ANSA)