Nel potentino denunciato l’autore di una tentata truffa ai danni di un anziano

I Carabinieri della Stazione di Sant’Arcangelo hanno identificato in un 44enne della provincia di Napoli, l’autore di una tentata truffa in danno di un’anziano del luogo.

L’uomo spacciandosi per un avvocato, ha contattato telefonicamente la vittima, chiedendole 4900 euro in contanti, al fine di chiudere bonariamente un sinistro stradale, a suo dire, causato dal figlio.

Dopo la telefonata si è presentato presso l’abitazione dell’anziano, rassicurandolo sulla necessità di avere immediatamente la somma di denaro richiesta per risolvere rapidamente e senza ulteriori conseguenze la causa dell’incidente stradale provocato dal figlio.

La vittima si è insospettita – spiegano i Carabinieri – ed ha subito chiamato il figlio per una verifica. La telefonata ha messo in fuga il truffatore che è stato subito denunciato e – a seguito delle indagini – identificato dai Carabinieri, dal momento che in passato si era già reso responsabile di medesimi tentativi di truffa.

Share Button