Irruzione in un asilo di Foggia: denunciato un 17enne dai Carabinieri

Avrebbe partecipato a due delle sei irruzioni compiute dall’inizio dell’anno scolastico in una scuola dell’infanzia di Foggia, terrorizzando i bambini e le insegnanti. Per questo, un 17enne è stato denunciato dai carabinieri. L’ultimo dei sei episodi è avvenuto il 31 gennaio ed ha creato allarme tra i genitori che hanno anche incontrato il prefetto. Il 17enne è accusato di due episodi di intrusione avvenuti nei mesi scorsi, compreso quello del 25 gennaio durante il quale avrebbe agito con un complice che potrebbe essere denunciato nelle prossime ore. Il minorenne – spiegano i carabinieri – ha precedenti denunce che vanno dallo spaccio di sostanze stupefacenti, alla rapina aggravata ai danni dei gestori di un supermercato, alla ricettazione di ciclomotori rubati, fino ad alcuni furti computi in altre scuole della città. Indagini in corso per accertare che si tratti dello stesso ragazzo che giovedì scorso si è introdotto nella scuola alla ricerca, probabilmente, di qualcosa da rubare. Da lunedì prossimo l’Associazione Nazionale Carabinieri, che riunisce il personale dell’Arma in congedo, garantirà un servizio di assistenza “dedicato” alla scuola materna che andrà ad integrare i normali controlli del territorio, così come richiesto anche dal primo cittadino di Foggia, Franco Landella.

Share Button