Bitonto, sorpreso a spacciare droga. 20enne arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Molfetta e della Stazione di Bitonto hanno arrestato un 20enne di Bitonto ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, già noto alle forze dell’Ordine, è stato sorpreso mentre nell’atrio di uno dei portoni che si affacciano su Via Pertini, a Bitonto, roccaforte dell’agguerrito gruppo criminale “Conte”, cedeva della droga ad un tossicodipendente. Il giovane si è dato subito alla fuga, facendo perdere le sue tracce. Dopo diversi e accurati controlli da parte dei Carabinieri, il giovane è stato ritrovato all’interno dell’abitazione. Qui, in un armadio di una camera da letto,è stata trovata una busta contenente 53 dosi di marijuana. Il 20enne aveva cercato di disfarsi di altre 14 dosi per un totale di circa 300 grammi di sostanza stupefacente. In casa i Carabinieri hanno trovato anche un bilancino di precisione e nelle tasche del ragazzo circa 80 euro, somma ritenuta il provento della attività di spaccio.

Share Button