Neve anche nel tarantino, ripristinata viabilità tra Castellaneta e Laterza

Hanno lavorato già dalla serata e per tutta la notte i soccorritori per ripristinare la viabilità nell’area tra Castellaneta, Laterza e Ginosa. La più colpita dal maltempo e dalle forti nevicate delle ultime ore nella provincia di Taranto. Le strade sono ora percorribili, inclusa la strada provinciale 13, ma resta alta l’attenzione. “Abbiamo soccorso persone bloccate in casa, abbiamo consegnato medicinali e per tutta la notte abbiamo lavorato per ripristinare la viabilità – spiega Leonardo Galante, guardia zoofila ERA Ambiente – restiamo a disposizione anche per le prossime ore”.

Imbiancati anche i comuni di Crispiano, Statte, Massafra, Martina Franca. 

Annullata, a Mottola, la data del 5 gennaio del Presepe vivente. Da confermare invece la tradizionale Calata dei Magi del 6 gennaio. Neve anche su Grottaglie. I più coraggiosi scendono in strada a giocare. 

Questa invece è la cupola del santuario di San Francesco de Geronimo, per la prima volta innevata dopo il restauro. Anche a Grottaglie in funzione bobcat e spargisale già dalle prime luci del mattino. Invita a limitare l’uso di veicoli, a non parcheggiare male o vicino agli alberi, ad uscire solo se necessario, il sindaco D’Alo’. Gelo e temperature basse anche per il versante orientale della provincia ionica dove la situazione resta comunque più contenuta come a S Giorgio, a Monteparano e a Pulsano. Qualche fiocco di neve anche sul capoluogo, ma si raccoglie poco e a macchia di leopardo. 

Share Button