Muore sul lavoro operaio rotondese

Lascia la moglie e un bambino, Nicola Di Sanzo, 35enne rotondese, morto all’alba in un incidente sul lavoro.

E’ stato investito da un treno che viaggiava sulla tratta Milano-Brescia, mentre svolgeva lavori di manutenzione sulla ferrovia, per conto di una ditta dell’indotto della RFI.

L’azienda ha aperto una inchiesta interna per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti ed accertare le responsabilità dell’accaduto.

Share Button