Bari, minacce di morte contro Leonardo Palmisano

We kill you”, tre parole per una minaccia che fa paura: noi ti uccidiamo. Il sociologo e scrittore, Leonardo Palmisano, dopo un articolo pubblicato ad aprile scorso sul Corriere del Mezzogiorno, ha ricevuto minacce di morte via Facebook, da cinque profili fake, di altrettante presunte ragazze nigeriane; messaggi che si sono autoeliminati dopo qualche minuto. Palmisano avrebbe scoperto stretti legami tra la mafia garganica e quella nigeriana all’interno del ghetto di Borgo Mezzanone, nel foggiano.

Share Button