Vertenza stazioni servizio A2: incrociano le braccia lavoratori Galdo Ovest di Lauria (Pz)

L’accordo sottoscritto in Prefettura a Potenza

Inizierà nelle prossime ore l’astensione ad oltranza dei lavoratori presso l’area di servizio Galdo Ovest nei pressi di Lauria lungo l’Autostrada A2 del Mediterraneo. E’ quanto comunicato dalle segreterie regionali della UIL e della UILTuCS di Basilicata, attraverso una nota stampa, fortemente preoccupate “per lo stallo della vertenza” che “non lascia intravvedere alcuna soluzione mettendo a forte rischio il futuro occupazionale di tutti i lavoratori”.

Evidenziato il passo indietro di ANAS rispetto ad un accordo sottoscritto ad inizio 2018 alla presenza delle parti interessate presso la Prefettura di Potenza: “gli impegni assunti sono venuti meno – hanno dichiarato i dirigenti della UIL e della UILTuCS, Deoregi e Della Luna – accampando nuove scuse e vecchie logiche che pensavamo superate”. Evidenziata la situazione dei lavoratori, dopo 22 mesi “costretti a rimanere ancora senza salario”, non potendo accedere ad un contributo fissato con accordo del 2013 e del febbraio scorso. Forma di sostegno, hanno precisato, che ANAS avrebbe dovuto versare come compensazione alle aziende per il disastro e disagio creato durante i lavori di adeguamento dell’arteria. Nel ribadire la mobilitazione per salvaguardare i livelli occupazionali e per la prosecuzione delle attività, i sindacati non hanno escluso la possibilità di seguire strade diverse che vanno oltre l’area di servizio.

Share Button