Truffe ad anziani a Rionero e Melfi. Un uomo denunciato dai Carabinieri nel potentino

I militari dell’Arma nei giorni scorsi hanno scoperto due truffe perpetrate a danno di persone anziane, rispettivamente una a Rionero ed una a Melfi in provincia di Potenza accomunate dal medesimo modus operandi.

“Individuata la vittima” scrivono i Carabinieri in un resoconto per la stampa “il truffatore faceva in modo che l’anziano lo lasciasse entrare in casa. Fingendosi un funzionario INPS, tentava di convincere la vittima dell’esistenza di una fantomatica pratica in corso di trattazione relativa a presunti arretrati pensionistici spettanti alla vittima. Unico problema, per velocizzare la trattazione della pratica e giungere quanto prima al versamento del dovuto da parte dell’ente di previdenza, era necessario che l’anziano facesse immediatamente un versamento di denaro in contanti al fantomatico funzionario INPS”.

Le vittime hanno sporto due denunce presso i rispettivi comandi di Rionero (in questo caso la vittima non era cascata nella trappola) ed una presso la Stazione Carabinieri di Melfi, denunce che  hanno consentito ai militari di avviare immediatamente le indagini. Le indagini condotte dai due comandi hanno portato all’identificazione del truffatore – si tratta di un uomo della zona già noto alle forze dell’Ordine – che era riuscito a farsi consegnare circa duemila euro in contanti.

Share Button