Potenza. Fermata dai carabinieri una “baby gang” in azione al Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco”

Avevano ricetrasmittenti per tenersi in contatto fra loro

Quattro giovani – uno di 21 anni, due di 17 e uno di 16 – sono stati bloccati la notte scorsa dai Carabinieri che li hanno sorpresi nelle aule del liceo classico “Quinto Orazio Flacco” di Potenza, dove erano entrati per rubare o per danneggiare arredi e attrezzature.

I quattro – tutti vestiti con felpe con cappuccio – sono entrati nell’istituto forzando una porta e una finestra. Si erano divisi in gruppi di due e si tenevano in contatto con radio ricetrasmittenti, per avvisarsi nel caso di arrivo delle forze dell’ordine.

I Carabinieri, che avevano notato movimenti strani nella zona dell’edificio a valle dell’entrata principale dell’istituto, ne hanno bloccati subito tre, mentre il quarto è stato raggiunto nella sua abitazione. I militari hanno informato la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni: si sta valutando l’accusa del tentativo di furto o dell’atto vandalico. I quattro non sono studenti dell’istituto: alcuni vivono in contesti sociali non del tutto sereni.

Share Button