Sequestra ex, 40enne del materano arrestato a Ravenna

Dopo aver costretto con la forza l’ex amante 26enne a salire in macchina con lui, ha intrapreso un viaggio di tre giorni facendo tappa in alcuni hotel di Bari e Rimini e alla fine è stato fermato dalla polizia sul litorale ravennate, a Lido di Adriano. Il protagonista di questa vicenda è un macellaio 40enne, incensurato, arrestato giovedì sera dalla squadra Mobile con l’accusa di sequestro di persona. L’uomo, che vive in provincia di Matera, così come la ragazza, l’aveva rapita martedì scorso dopo averla sorpresa nell’androne di casa. La giovane aveva avuto con il macellaio una relazione clandestina naufragata lo scorso anno a causa del comportamento ossessivo di lui. La ragazza lo aveva anche denunciato per stalking e nel maggio del 2017 era scattato un divieto di avvicinamento, poi ritirato. Ora il 40enne si trova in carcere, in attesa della convalida, come disposto dal pm di turno Cristina D’Aniello.