Rapina una banca in Basilicata, scappa in Piemonte ma i famigliari lo convincono a costituirsi

Rapina una banca a Rionero in Vulture poi fugge a Torino dai parenti e si costituisce. Dopo il colpo, il rapinatore, un uomo di 48 anni, ha cercato rifugio nell’autocarrozzeria dei famigliari nel capoluogo piemontese e, su consiglio del nipote, ha confessato tutto alla polizia. Dei 1.700 euro rubati, l’uomo, sottoposto a fermo, ne aveva ancora 1.400.(ANSA).

Share Button