Sequestrati kalashnikov e tritolo nel Brindisino, 4 arresti

Un arsenale e’ stato sequestrato dai carabinieri a Francavilla Fontana (Brindisi) dove sono stati eseguiti quattro arresti: tra le armi ritrovate in campagna anche un kalashnikov e 25 kg di tritolo. Il blitz e’ stato compiuto in una casa rurale di contrada ‘Pallone’. Oltre al fucile mitragliatore Ak 47, nascosto in tubo di pvc incastrato nelle crepe di un muretto a secco, c’erano un ordigno artigianale, con 340 grammi di miscela esplosiva ad attivazione elettrica con un ricevitore di radiofrequenza e radiocomando, un contenitore cilindrico con all’interno un chilo di esplosivo da cava, un serbatoio per pistola, sette artifizi pirotecnici, sette accenditori artigianali e 25 chili di tritolo. In manette sono finiti Damiano Parisi, 58 anni; Donatella
Manelli, 53 anni; Rocco Bigi, 22 anni e Catia Parisi, 31 anni, tutti di Francavilla Fontana, ritenuti in qualche modo coinvolti nella detenzione illecita delle armi e dell’esplosivo che e’
stato fatto brillare all’interno di una cava autorizzata.

Share Button