L’incendio in agro di Senise, a ridosso della statale Sinnica

Un incendio terribile ha coinvolto il territorio di Senise, a ridosso della Statale Sinnica, tra località Pagliarone e il bivio che porta a Sant’Arcangelo.

Quello che intorno alle 13.00 sembrava un piccolo focolaio domabile, a causa delle altissime temperature e soprattutto del forte vento, è diventato una trappola che ha distrutto diversi ettari di proprietà agricole, ha lambito abitazioni e ha letteralmente messo in ginocchio un agriturismo, all’interno del quale è andata a fuoco anche la macchina del proprietario, oltre che magazzini, utensili agricoli, il lungo viale che porta alla struttura e terreni circostanti. Insomma un disastro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i volontari della Protezione Civile, gli addetti antincendio dell’area programma. L’Anas ha anche bloccato per lungo tempo il tratta della Statale Sinnica interessata dalle fiamme e dal fumo.

Una vicenda che lascia sicuramente, oltre alla grande paura e allo shock per aver perso tutto, anche le polemiche. Qui ci troviamo a ridosso del lago artificiale di Montecotugno, il più grande d’Europa in terra battuta, rifornimento idrico per i canadair che volano verso il Pollino. Ma oggi, nonostante le richieste, da queste parti non ha volato nessun canadair.

Share Button