Migranti: a Bari sbarcati in 250 provenienti dall’Africa

La nave Peluso della Guardia Costiera ha condotto nel porto di Bari 250 migranti provenienti da diversi paesi dell’Africa. Si tratta di 221 uomini, 26 donne, di cui due incinte, e tre bambini accompagnati. A quanto si apprende, si tratta del primo di una serie di sbarchi programmati che proseguiranno nei prossimi 10 giorni e che porteranno nel porto di Bari, per poi essere smistati in varie città italiane, circa 850 migranti. Lo sbarco è iniziato alle 8 del mattino di domenica, a cui sono seguite le operazioni di identificazione. All’attività hanno partecipato tutte le forze dell’ordine territoriali, aiutate dai volontari di Croce Rossa, Caritas, associazione Help e dai servizi sociali del Comune di Bari. Dal direttore della Caritas diocesana, don Vito Piccinonna, arriva anche l’appello a raccogliere vestiti e scarpe, soprattutto da uomo, che potranno essere consegnati presso la sala riunioni dell’assessorato al Welfare in piazza Chiurlia, oltre a biscotti, pannolini, carta igienica, olio, pasta, scatolame e bicchieri. Circa 950 migranti salvati nelle ultime ore, sbarcheranno lunedì mattina alle 7 al molo san Cataldo del porto di Taranto per essere identificati nell’hotspot. Lo rende noto, nel frattempo, il responsabile della struttura, Michele Matichecchia, dirigente comunale e comandante della Polizia locale. Non si sa ancora se i migranti saranno portati da una nave della Marina militare. Sabato pomeriggio si è svolta una riunione in Prefettura per preparare le operazioni di accoglienza. Inizialmente l’arrivo era previsto per domenica, poi è giunta comunicazione che lo sbarco avverrà lunedì. A bordo dovrebbe esserci, a quanto si è appreso, anche una salma. Tutti saranno identificati nell’hotspot, secondo quanto riferisce il comandante Matichecchia. In 350 rimarranno nel centro, gli altri saranno subito smistati verso altre località. Per questo è stata allertata una società privata di trasporti che metterà a disposizione alcuni bus. Attualmente l’hotspot di Taranto ospita circa 50 migranti.