Ingoia ovuli di cocaina, un giovane arrestato nel Potentino

Durante la perquisizione nella sua abitazione a Lavello

All’arrivo dei poliziotti nella sua abitazione, a Lavello (Potenza), ha ingoiato tre ovuli contenenti cocaina: trasportato all’ospedale San Carlo di Potenza, un giovane di 28 anni è stato poi arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, originario di Melfi (Potenza) aveva in casa anche circa 4.400 euro in contanti, provento – secondo gli investigatori – dell’attività di spaccio. Gli agenti del Commissariato di Melfi della Polizia hanno inoltre scoperto un assegno non trasferibile dell’importo di 750 euro, alcuni telefonini e materiale per il confezionamento delle dosi di droga. (ANSA).

Share Button