Daspo per 19 tifosi del Catanzaro che aggredirono giocatori dopo la sconfitta a Melfi

In seguito all’aggressione di due giocatori del Catanzaro (Lega Pro, girone C) avvenuta nel parcheggio dello stadio “Arturo Valerio”, al termine della partita persa a Melfi (Potenza) lo scorso 11 marzo, 19 tifosi della formazione giallorossa non potranno assistere a manifestazioni sportive per i prossimi tre o cinque anni.

In particolare, il Questore di Potenza, Alfredo Anzalone, ha disposto il Daspo per 16 maggiorenni, mentre per altri tre minorenni è stato avviato il procedimento amministrativo per l’applicazione della stessa misura. Le 19 persone coinvolte nell’aggressione sono state denunciate all’autorità giudiziarie e sono accusate di accesso indebito all’interno di un impianto sportivo, lancio di oggetti contundenti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di un’auto utilizzata da uno dei due giocatori.

Share Button