- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

Michele Misseri arrestato, l’avvocato: “Ha chiesto perdono a Sara aspettando i Carabinieri”

Sconter√† la condanna di otto anni Michele Misseri, zio di Sara. I giudici della prima sezione penale della Cassazione confermano la sentenza. Per la magistratura ha occultato il cadavere della 15enne in un pozzo di contrada Mosca ad Avetrana, per poi farlo ritrovare il 7 ottobre 2010. Sara era stata ammazzata il 26 agosto di quell’anno.

A 7 anni di distanza anni, alle 16, si apre il cancello della villa, in via Deledda. Esce Michele. Lo aspettano i Carabinieri. Con lui, l’avvocato Luca Latanza: “Da questo momento il caso √® chiuso. Una giornata triste per Michele. Aspettando i Carabinieri, ha scritto una lettera a Sarah. Le chiede perdono. Lui parla di errore giudiziario”.

Michele chiede perdono a Sara. Ma anche alla figlia Sabrina e alla moglie Cosima Serrano. Sconteranno l’ergastolo. Carmine Misseri, 4 anni e 11 mesi. Un anno e quattro mesi vanno infine a Vito Russo e a Giuseppe Nigro.

 

Share Button