Taranto, critica bipartisan al Commissario per la bonifica: “Troppe chiacchiere e pochi fatti”

Vera Corbelli sentita in Commissione consiliare a Bari. Perrini: “Servono le gru, non le carte”. Pentassuglia: “Assente la città, e la provincia non viene considerata”

Una valanga di carte ma per adesso nessun fatto concreto. Il Commissario per la bonifica di Taranto Vera Corbelli va incontro a pesanti critiche durante la sua audizione di fronte alla V Commissione del Consiglio regionale della Puglia. Critiche che arrivano dai consiglieri tarantini di destra e di sinistra, preoccupati dai ritardi nell’avvio dei lavori di bonifica. Molte le questioni aperte, dall’inquinamento del Mar Piccolo ai bidoni di rifiuti tossici nei fusti conservati nel sito del cementificio Cemerad, come certificato anche nella relazione del Commissario Corbelli.
https://youtu.be/HdU2Z-wwIFI
Share Button