Crollo Castellaneta: Emiliano a cerimonia 32esimo anniversario

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato alla cerimonia di commemorazione delle 34 vittime del crollo di Castellaneta del 1985 in viale Verdi. Il sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti, ha consegnato copia della Costituzione ai neo-diciottenni. Emiliano ha ricordato il suicidio di un lavoratore precario di 30 anni di Udine e si è rivolto ai giovani dicendo che “nel corso della vita si possono attraversare momenti durissimi, ma dovete avere la forza di resistere. La Costituzione – ha aggiunto – rappresenta un grande impegno e giuramento di responsabilità verso la comunità”. Gugliotti ha parlato dell’impegno dell’amministrazione per “assicurare il giusto ristoro a chi all’improvviso ha perso i suoi affetti più cari”. La cerimonia si è svolta nell’auditorium sorto sulle macerie del palazzo crollato. Prima, nella chiesa Cuore Immacolato di Maria, la funzione religiosa in commemorazione delle vittime del crollo; poi la deposizione di una corona ai piedi del monumento alle vittime e infine la consegna delle copie della Costituzione ai neo-diciottenni.

Share Button