Lecce. Sorpresi a urinare per strada, due marocchini, rimproverati malmenano un autista di bus

Autista Sgm aggredito per un rimprovero, due denunce a Lecce

Un autista della Sgm, la società che gestisce il servizio del trasporto pubblico a Lecce, è stato aggredito e ferito a colpi di bottiglia da due cittadini marocchini che sorpresi, ad urinare per strada davanti ai passanti, erano stati rimproverati dall’uomo.

L’autista, che era in servizio, è stato soccorso e medicato al pronto soccorso per ferite alla testa ed è stato giudicato guaribile in sette giorni. Le immagini riprese da una telecamere di videoserveglianza in viale Oronzo Quarta, a pochi passi dalla stazione ferroviaria, mostrano proprio il momento dell’aggressione, avvenuto nei pressi di un distributore di bevande.

I due marocchini, già conosciuti alle forze di polizia, hanno 34 e 37 anni: quest’ultimo, risultato irregolare, è stato espulso. Per i due, rintracciati da personale delle volanti della polizia, passata la flagranza del reato è scattata una denuncia in concorso per lesioni. (ANSA).