Maltempo. A Potenza scorte di sale, in provincia strade ghiacciate

Una grande prova di forza per il Comune di Potenza, mezzi e uomini dell’azienda ACTA. Libertate strade e marciapiedi principali, le attenzioni si sono concentrate al di fuori del cerchio urbano.

Nella mattinata di domenica, in direzione Ruoti ed Avigliano, liberate contrada Cerreta e Montocchio. L’unica difficoltà per autoveicoli e persone permane a Poggio d’Oro a causa di una lastra di ghiaccio. A preoccupare sono proprio le basse temperature ed in caso di altre nevicate, a Potenza sono arrivate altre scorte di sale, con 400 tonnellate a disposizione della pubblica incolumità e per utilizzo dei privati. Sempre a disposizione il numero verde per le emergenze 800 276486, con 3 linee attive dalle 6 alle 22 a cui sarà possibile rivolgersi per segnalare situazioni di particolare necessità.

Sul piano dell’accoglienza, Nell’ambito del programma Magazzini Sociali di Io Potentino Onlus, la Caritas Diocesana ha continuato le operazioni di sostegno alle famiglie indigenti. La maggior richiesta di questi giorni è stata di contribuire al riscaldamento delle abitazioni e naturalmente per un pasto caldo. Nel solo 2016, hanno fatto sapere dalla sede di Bucaletto, sono state acquistate derrate alimentari per 10 mila euro, importante per il lavoro fatto durante le giornate di neve e gelo. A Verderuolo, la casa Don Tonino Bello della Fondazione Madre Teresa di Calcutta, ha ospitato un solo senzatetto che ne aveva fatto richiesta. All’intero della struttura, altre 11 persone che beneficiano di beni di prima necessità.

Lunedì 9 gennaio, confermata la chiusura dell’Università della Basilicata. Scuole di ogni ordine e grado chiuse a Potenza, mentre va aggiornandosi l’elenco in provincia. Stop delle attività confermato ad Albano, Anzi, Atella, Balvano, Bella, Brienza, Brindisi di Montagna, Calvello, Cancellara, Castelgrande, Castelmezzano e Chiaromonte.

Share Button