I migranti ospiti del Cara di Bari protestano contro il servizio mensa

Circa 200 ospiti del Cara, il centro assistenza richiedenti asilo di Bari-Palese, hanno dato vita a un sit in pacifico – durato circa un’ora – per protestare contro la scarsità della qualità dei pasti distribuiti ai migranti. Gli ospiti del Cara, di varie nazionalità, si sono radunati ai cancelli, bloccando ingresso e uscita, perché lamentano una scarsa distribuzione dei pasti. Sul posto, oltre al personale interno addetto alla vigilanza, sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato in modalità di osservazione e di mediazione. La protesta è rientrata dopo un incontro tra manifestanti e funzionari della Prefettura.(ANSA).

Share Button