Modugno. I Carabinieri sventano furto con scasso nella zona commerciale

Alle prime luci dell’alba i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno arrestato un 23enne di origini bosniache, senza fissa dimora, che con altri complici stava tentando il furto in un magazzino.

La banda era composta da quattro soggetti, tutti con il volto coperto da passamontagna, che avevano da poco scardinato la saracinesca di un negozio all’ingrosso di prodotti commerciali cinesi.

Una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Modugno, in servizio di perlustrazione notturna, dopo aver notato un movimento sospetto all’interno dell’area commerciale, immediatamente ha raggiunto il piazzale antistante i negozi, dove ha notato i quattro malviventi intenti a scardinare la saracinesca metallica che in parte era già stata manomessa.

Dopo che i militari hanno intimato l’alt, tre dei quattro sono riusciti a salire subito sulla loro auto, una Mercedes 190, speronando l’Alfa 159 della pattuglia di Carabinieri per guadagnarsi la fuga, facendo perdere le proprie tracce. I militari si sono posti immediatamente all’inseguimento a piedi del quarto bandito che è stato immobilizzato proprio mentre, correndo verso l’uscita, cercava di scavalcare una recinzione metallica.

Il 23enne, con numerosi precedenti penali, è stato arrestato e si trova ora in carcere.

Sono tuttora in corso le indagini per risalire agli altri componenti della banda che non si esclude possono essere gli autori di altri furti analoghi.

Share Button