Dopo lo sbarco dei 580 migranti al porto di Taranto, identificato (e arrestato) il presunto scafista

Tra i 580 migranti sbarcati ieri al porto di Taranto dalla nave della Marina Militare spagnola “Rio Segura”, è stato identificato ed arrestato dalla polizia un presunto scafista.

Si tratta di un 18enne camerunense accusato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Gli immigrati di varie nazionalità africane erano stati salvati nei giorni precedenti in distinte operazioni nelle acque del mar Mediterraneo. Dalle informazioni assunte, ascoltando anche le testimonianze di alcuni profughi, gli agenti hanno accertato che il 18enne era stato visto al timone di una delle carrette del mare salvate durante tutta la traversata.

Testimonianze suffragate anche dalle immagini registrate dai soccorritori al momento del salvataggio. Il giovane è stato tratto in arresto e portato in carcere. (ANSA).

Share Button