Terremoto. Solidarietà da Puglia e Basilicata: pronte a partire squadre di Protezione Civile

Alcune squadre della protezione civile della Basilicata sono “pronte a partire” per raggiungere i luoghi dell’Italia centrale colpiti dal terremoto. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Marcello Pittella, che ha espresso “solidarietà e vicinanza” alle popolazioni interessate dal sisma.

Attraverso il suo portavoce, Pittella ha invitato i lucani “ad aderire alla campagna straordinaria di raccolta del sangue, fidando tanto sulla sperimentata operatività della rete ospedaliera lucana, quanto sulla straordinaria rete della solidarietà messa in campo in circostanze come queste dalle Associazioni dei volontari che operano nei vari centri della Basilicata”.

E’ stata attivata fin dalle prime ore di stamane anche la sezione di Protezione Civile pugliese per fornire supporto alle operazioni scattate subito dopo l’evento sismico nel Lazio, in Umbria e nelle Marche.

Il vice Presidente della Regione Puglia con delega alla Protezione civile, Antonio Nunziante, informa che ha già ricevuto l’ok alla partenza la colonna pugliese attrezzata, composta da cinque funzionari e 80 volontari, mezzi ed attrezzature. Le operazioni sono coordinate nello specifico dalla Protezione Civile di Trento.

Share Button