Bari. Appalti sospetti al Petruzzelli, sentito come testimone il presidente fondazione Carofiglio

Gianrico Carofiglio - Fondazione PetruzzelliIl presidente della Fondazione Petruzzelli di Bari, Gianrico Carofiglio, è stato sentito a verbale come testimone in Procura per più di un’ora dal pm Fabio Buquicchio che coordina le indagini su appalti sospetti al teatro.

È stato lo stesso Carofiglio, di sua iniziativa, a recarsi a Palazzo di Giustizia accompagnato dal sindaco Antonio Decaro per consegnare alla magistratura barese documenti sulle ultime gare espletate nell’ambito dell’attività della Fondazione. La Procura di Bari ha infatti in corso un’inchiesta, affidata agli agenti della Digos, per turbativa d’asta e corruzione.

Lasciando il Palagiustizia di via Nazariantz, dopo aver incontrato anche il procuratore Giuseppe Volpe, Carofiglio ha annunciato “una ristrutturazione dell’organizzazione interna alla Fondazione anche con l’applicazione, saremmo la prima Fondazione in Italia, delle normative anti corruzione”.

In particolare, c’è “l’idea di individuare la figura di un soggetto che controlli tutti gli appalti sia dal punto di vista formale che sostanziale. La questione fondamentale – ha spiegato Carofiglio – è rimuovere quelle zone di opacità amministrativa dove si possono annidare anche fenomeni di corruzione”.

Share Button