Migranti, l’Anisap è solidale

Soccorso MiceliIn queste tragiche ore per l’ennesima e mai così pesante sciagura dei migranti nel Mediterraneo, le strutture associate all’ANISAP, l’Associazione delle Istituzioni Sanitarie Ambulatoriali Private, hanno rinnovato la disponibilità, manifestata in occasione della manifestazione a Potenza giovedì scorso, ad erogare 2000 prestazioni gratuite a favore degli immigrati che saranno ospitati nei Centri in Basilicata quale ulteriore segnale di sensibilità sociale da parte di chi non antepone i soldi al proprio ruolo di servizio. Lo riferisce il presidente ANISAP Basilicata Antonio Flovilla condividendo l’iniziativa avviata dal presidente Pittella, già prima della tragedia di domenica, di incrementare il numero di immigrati da accogliere nella nostra regione. “Per noi accoglienza – aggiunge Flovilla – ha il significato di garantire servizi e prestazioni per la salute proprio come da 40 anni stiamo facendo e vogliamo continuare a fare per gli utenti lucani a riprova che se si vuole veramente fare prevenzione e medicina di prossimità – conclude – non si può fare a meno di noi”.