Convalidato l’arresto dell’uomo di San Mauro Forte che ha ucciso la moglie a bastonate

OMICIDIO SAN MAUROMATERA – Il gip Angela Rosa Nettis, ha convalidato l’arresto di Giuseppe Faniello, di 92 anni, accusato dell’omicidio della moglie, Maria Fantasia, di 83, avvenuto a San Mauro Forte il giorno di Pasqua nell’abitazione dei coniugi.

L’udienza si è svolta nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Matera dove l’omicida – che non ha risposto alle domande del giudice – è ricoverato: ”La decisione – ha detto l’avvocato Angela Galetta, che difende l’indagato con l’avvocato Biagina Mita – è la conseguenza del mutismo nel quale Faniello si è rinchiuso dopo l’episodio che lo ha visto coinvolto, tant’è che non ha declinato né le generalità né ha mostrato cenni di alcun tipo, impedendo l’interrogatorio di garanzia”.

I legali hanno chiesto al Gip, che si è riservato di decidere, di confermare la misura degli arresti domiciliari presso la struttura cura. Nel pomeriggio di oggi, intanto, presso la chiesa Madre di San Mauro Forte, si svolgeranno i funerali della vittima. (ANSA).

Share Button