San Carlo di Potenza. Parla Maruggi: sospensione cautelativa per il cardiochirurgo

Giampiero Maruggi - DG San Carlo Potenza

Giampiero Maruggi – DG San Carlo Potenza

POTENZA – È giunto alla ribalta dei media nazionali un presunto caso di malasanità segnalato dal quotidiano on line Basilicata24.it, che pubblica sul suo sito una serie di registrazioni, con i dialoghi tra due medici dell’ospedale.

Il caso risale al 2013 e fa rifermento alla vicenda di una paziente, proveniente dalla provincia di Cosenza, morta al San Carlo di Potenza probabilmente per un errore in un intervento al cuore. Sulla questione dovrà comunque pronunciarsi la magistratura.

Intanto il collegio di disciplina del San Carlo, si legge in un comunicato, ha avviato un procedimento disciplinare e la Direzione generale, di conseguenza, ha disposto la sospensione cautelare per 30 giorni nei confronti del cardiochirurgo a cui sono state attribuite le dichiarazioni alla base dell’inchiesta di Basilicata24 sul presunto caso di malasanità.

Il direttore generale Giampiero Maruggi ha inoltre chiesto al direttore sanitario Bruno Mandarino un report esaustivo su fatti la cui gravità potenziale è emersa soltanto all’ascolto della registrazione divulgata dalla testata, la sera di venerdì scorso e che li distingue nettamente da altri casi presunti di malasanità.

Data l’estrema ‘pesantezza’ degli enunciati, la Direzione strategica ha sollecitato il collegio di disciplina affinché accerti le eventuali responsabilità di altri professionisti del San Carlo in modo deciso e in tempi rapidi. I comportamenti colposi o dolosi che dovessero emergere saranno sanzionati con la fermezza che le condotte ipotizzate nella conversazione (e su cui non esiste ancora alcuna certezza) richiederebbero. Con la stessa determinazione l’Azienda, si legge ancora, difenderà il buon nome e la reputazione di duemila persone che lavorano quotidianamente con dedizione, spirito di sacrificio, passione e risultati sempre migliori.

Per questa ragione è stato dato mandato a un legale di perseguire sul piano penale e civile quanti, con affermazioni false e infondate, recheranno danno all’immagine aziendale. Nel prossimo servizio ascoltiamo le dichiarazioni del direttore generale del San Carlo, Giampiero Maruggi, rilasciate ai nostri microfoni.

Share Button