- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

Potenza. Disposta l’autopsia per una paziente morta al “San Carlo”

Ospedale San Carlo PotenzaPOTENZA – La magistratura, dopo un esposto dei familiari, ha disposto l’autopsia sulla paziente di 39 anni morta nella notte tra sabato e domenica nel reparto di Malattie infettive del San Carlo.

La donna era in cura da circa dieci anni presso il Dipartimento di Reumatologia per lupus eritematoso (LES), una grave malattia cronica di tipo autoimmune. La paziente da alcuni mesi soffriva di ripetute infezioni alle vie urinarie per la presenza di un calcolo renale e aveva perciò ricevuto l’impianto di uno stent.

Così quando mercoledì scorso, nel corso di un controllo in Reumatologia, è stato riscontrato da un esame di laboratorio l’ulteriore presenza di un’infezione alle vie urinarie è stato deciso il ricovero in Malattie infettive, dove la paziente ha ricevuto tutte le terapie necessarie. Purtroppo nel pomeriggio di sabato la situazione è precipitata verosimilmente per il sopravvenire di uno choc settico.

“Il San Carlo, nell’esprimere le proprie sentite condoglianze alla famiglia” è scritto in una nota “così dolorosamente colpita, conferma la scelta di trasparenza e l’impegno costante per favorire la ricerca della verità e garantire la più ampia informazione. Questa tragedia non scuote la fiducia nell’operato dei nostri professionisti e quindi attendiamo con serenità gli esiti dell’inchiesta giudiziaria, a cui ci rimettiamo”.

Share Button