Allevatori uccisi. Il GiP di Matera convalida l’arresto dell’agricoltore

Il Tribunale di Matera

Il Tribunale di Matera

MATERA – Il gip di Matera Angela Rosa Nettis ha convalidato in serata di ieri l’arresto di Antonio Saponara, l’agricoltore di 43 anni, accusato di aver ucciso ieri, nelle campagne tra Cirigliano, Stigliano e Gorgoglione (Matera) due allevatori, il cognato, Giovanni Lauria, di 34 anni, e suo nipote, Giuseppe De Rosa, di 27.

Le accuse nei confronti dell’uomo sono di omicidio plurimo aggravato e premeditato e di porto abusivo d’arma (il fucile semiautomatico da caccia calibro 12 con cui ha sparato ieri mattina).

Secondo quanto si è appreso, l’uomo – difeso dall’avvocato Michele Scalcione – ha risposto alle domande del magistrato, fornendo la sua versione dei fatti.

Share Button