Emergenza Metapontino: ricerche in corso dei due dispersi. Gli ultimi aggiornamenti dalla Puglia.

Schermata 2013-10-09 alle 11.33.08Sono riprese stamani nel territorio di Ginosa, devastato nella notte tra il 7 e l’8 ottobre da un violento nubifragio che ha provocato la morte di Rossella Pignalosa, di 30 anni, le ricerche delle tre persone che risultano disperse.

Le battute da parte di vigili del fuoco, uomini della protezione civile, forestali, carabinieri e polizia, erano state sospese ieri intorno alle 18 a causa di un acquazzone che ha interessato nuovamente la zona.

Trovato il corpo seconda vittima, si tratta di Chiara Moramarco 25 anni. Ancora disperso il marito Giuseppe Bari di 35  anni, guardiani entrambi di un capannone. A quanto si è saputo, i coniugi avevano a bordo della loro vettura il loro cane, un doberman, che è stato ritrovato e viene utilizzato nelle ricerche.

Si cerca anche Pino Bianculli, di 32 anni, infermiere residente a Montescaglioso che stava rientrando a casa dopo aver trascorso una giornata di lavoro nella clinica privata di Ginosa dove era impiegato.

Il fiume “Lato” è esondato sul versante di Castellaneta provocando allagamenti in alcune contrade. E’ in corso una riunione, presieduta dal sindaco Giovanni Gugliotti, del Centro Operativo Comunale allestito per coordinare gli interventi legati ai danni dell’alluvione.

L’amministrazione comunale di Castellaneta rende noto che sono state formate squadre di tecnici comunali per sopralluoghi in zona Montecamplo e Gaudella, dove la strada risultava già danneggiata in più punti. Sia a Castellaneta che a Ginosa vengono segnalati anche problemi alle linee telefoniche.

Un nubifragio che si è abbattuto nella serata di ieri nel territorio di Castellaneta ha provocato il crollo di un ponte sulla strada comunale 65, nei pressi della discarica. Sul posto sono intervenuti agenti della polizia locale, carabinieri e vigili del fuoco. Fortunatamente al momento del crollo nella zona non transitava alcun veicolo.

La statale 7 è stata interrotta per ore sia a nord che a sud dell’abitato. La situazione è migliorata dopo che è stato liberato il ponte di Santa Colomba. Il sindaco Giovanni Gugliotti ha emesso una ordinanza che impone per oggi la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

Il margine della carreggiata della strada comunale 67 in località “Lama” è franato. Inoltre, sulla strada provinciale per Castellaneta Marina si sono riversati voluminosi detriti che hanno provocato notevoli disagi.

Nella galleria fotografica le operazioni dei soccorritori

Share Button