Situazione in Puglia: un morto e tre dispersi. Si cerca un infermiere di Montescaglioso

L'auto della donna (Repubblica)

L’auto della donna (Repubblica)

GINOSA (TA) – E’ di un morto e tre dispersi – una coppia di coniugi e un uomo – il bilancio provvisorio delle violenti ed incessanti piogge che nelle ultime ore hanno colpito la zona di Ginosa e Marina di Ginosa, nel tarantino. – Per ragioni di sicurezza, a causa dell’eccessivo innalzamento del livello del Fiume Bradano provocato dal maltempo, a Marina di Ginosa (Taranto) è stato disposto lo sgombero delle abitazioni di Contrada Marinella.

La decisione è stata assunta dal sindaco di Ginosa di concerto con la Prefettura. Alcune delle famiglie che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni sono state accolte all’interno della palestra della scuola ‘Raffaele Leone’.

“In queste ore, così come nelle prossime e sino a quando la situazione – sottolinea il sindaco in una nota – non si sarà normalizzata, su tutto il territorio comunale di Ginosa e Marina di Ginosa sono impegnate nelle operazioni di soccorso e di messa in sicurezza Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Municipale di Ginosa, volontari delle associazioni di Protezione Civile. Si invita la popolazione ad utilizzare con la massima cautela la strada indicata e di mettersi alla guida del proprio mezzo solo se strettamente necessario”.

Alcune abitazioni che si trovano a ridosso della gravina di Ginosa sono state investite da acqua e fango a seguito dell’allagamento del vallone naturale. Gli allagamenti hanno provocato anche la morte di diversi animali.

La Prefettura di Taranto ha attivato l’unità di crisi per coordinare gli interventi dopo le violente precipitazioni che hanno colpito il versante occidentale della Provincia. L’ondata di maltempo ha provocato un morto e tre dispersi.

La vittima è una donna di 30 anni, Rossella Pignalosa (non Pignarosa come si era appreso in precedenza), che risultava dispersa da ieri sera. Questa mattina il ritrovamento del corpo. La giovane stava rientrando a casa a bordo della sua Fiat 600 quando, nei pressi dello stadio comunale Teresa Miani, è stata sorpresa dalla violenta pioggia.

Anche i tre dispersi erano probabilmente in auto quando sono stati travolti dall’acqua. Nella zona di Ginosa sono interrotte le principali arterie viarie e vengono segnalati danni ad abitazioni e a strutture pubbliche. E’ crollato il muro di contenimento che cinge il palazzetto dello sport e ha ceduto una porzione di sede stradale facendo ribaltare un camion e sradicando un albero e un palo della pubblica illuminazione.

I residenti della zona hanno detto di aver avvertito un boato prima del crollo. A Castellaneta, le provinciali 13 e 15 da e per Castellaneta Marina sono percorribili in una sola corsia.

Share Button